IL GIARDINO SEGRETO

La nostra Milano... non da bere ma da ascoltare

Milano spesso viene descritta come una città dalla vita frenetica, dove tutti corrono e il tempo non è mai abbastanza. Dove l'unica ragione di vita sembra che sia il lavoro e la carriera.
Famoso lo spot degli anni ottanta in cui si diceva che era “da bere”.
Ma Milano è anche musica e poesia. Arte e cultura.
Una città con gente che canta, che scrive pensieri, che trova il tempo di dedicarsi agli altri. Un mondo di talenti nascosti e sconosciuti, di dilettanti che sembrano professionisti e che non pretendono il successo e l'applauso, ma solo un sorriso e vera amicizia. Una città dove chi ha la sensibilità di ascoltare ed osservare riesce a ritagliarsi il suo giardino segreto che, qualche volta, viene scoperto per caso. Con commozione e stupore.
E allora si capisce perché si dice "Milan col coeur in man".


Le poesie di Elisa